Baccalà Fritto

Nella mia famiglia questa ricetta veniva preparata di solito alla vigilia delle feste: l’Immacolata…il Natale…l’Epifania,

Ora il baccalà lo si trova quasi tutti i giorni e proprio ieri mi è venuta voglia di preparalo, così vi passo la mia ricetta:

INGREDIENTI per 4 persone

500 gr di baccalà
farina q.b.-olio di oliva evo per friggere
Preparazione Baccalà fritto:

Per prima cosa bisogna lasciare per almeno due giorni il baccalà in abbondante acqua fredda, in modo da eliminare il sale in eccesso del pesce… l’acqua deve essere cambiata almeno 2 volte al giorno.(questa è la parte più impegnativa della ricetta).
Trascorso il tempo necessario per dissalare il baccalà si passa alla pulitura… scoliamo l’acqua e asciughiamo ol baccalà con della carta assorbente…spellare il filetto e a togliere le eventuali lische.
Una volta pulito lo tagliamolo a pezzetti.
In una ciotola o piatto mettiamo della farina e infariniamo i pezzi di baccalà.
Poi prendiamo una padella antiaderente, versiamo abbondante olio per friggere il pesce e cuciniamo il baccalà.
Quando sarà dorato su entrambi i lati, fatelo scolare dall’olio in eccesso su carta assorbente…quando sarà ancora caldo servitelo ancora caldo in tavola su un bel piatto.
P.S.
Io non ho messo il sale perchè è già saporito, ma se il vostro gusto lo richiede potete salarlo.

Ricette correlate:

Lascia un tuo commento