Chiacchiere di Carnevale

Si avvicina il Carnevale, e anche noi vogliamo proporvi la nostra ricetta carnevalesca: LE CHIACCHIERE! Vi scriviamo anche una curiosità: sapete perchè si chiamano così? Si chiamano chiacchiere proprio perchè nell’olio si gonfiano e diventano il doppio, proprio come le parole…in compagnia si dice una parola…poi l’altra e l’altra ancora e la parola diventa una mega notizia distorta e non veritiera…come le chiacchiere.chiacchiere

INGREDIENTI:
500 g di farina-3 uova-50 g di zucchero-150 ml di cognac (io ho usato il limoncello..l’importante è che sia un liquore dolce)-1 pizzico di sale-la buccia grattugiata di 1 limone-olio per friggere-zucchero a velo per guarnire.

Mettere la farina in una ciotola capiente…allargarla e al centro mettere lo zucchero..il sale…la grattugia di limone..le uova 1 per volta e leggermente sbattute e sempre un po’ per volta il cognac….amalgamate e formate un impasto con la consistenza tipo impasto di pizza…morbido ma non appiccicoso. Mettere l’impasto su di una spianatoia e tirare una sfoglia sottile che poi andrete a tagliare in strisce strette e lunghe…decidete voi la lunghezza e la larghezza ma ricordate che nell’olio si gonfiano….Mettere a scaldare l’olio in una padella grande e capiente con molto olio…le chiacchiere devono galleggiare…quando l’olio è bollente inserire un po’ per volta le chiacchiere…scolarle quando saranno dorate…su carta assorbente e spolverare con zucchero a velo.

Ricette correlate:

Lascia un tuo commento