Pesche di Frolla all’Alchermes

Se si è invitate a casa di amici e voi dovete portare il dolce…eccovi un’idea che lascerà sorpresi i vostri amici , sia dal gusto di questo dolce e sia per la presenza…ricordate che l’occhio vuole la sua parte!!!!!
73773_583742121637626_1373523409_n

 

(nella foto sono con crema al cioccolato, ma vi consiglio la crema pasticciera)

dose per circa 20 pesche

500 g di farina “00”-150 g di zucchero–3 uova- 100 g di burro morbido- 1 bustina di lievito per dolci-
PER LA CREMA:
500 ml di latte-100 g di zucchero-2 tuorli d’uovo-45 g di farina-1 baccello di vaniglia.
Per guarnire:
liquore Alchermes, zucchero semolato e foglie di zucchero

Inserire tutti gli ingredienti in un mixer …azionarlo e farlo lavorare fino a quando gli ingredienti si amalgamano tra di loro, trasferire l’impasto su una spianatoia infarinata e continuare a lavorarlo fino a farlo diventare una palla liscia….
Prendere dei pezzi di frolla grandi quanto una noce e farne una pallina, appoggiateli su una teglia coperta con carta da forno e schiacciate un po’ sulla base…
Infornate a forno caldo 180° per circa 15 minuti…si devono colorare appena…
Quando sono cotte, con un cucchiaino svuotatele un po….
Ora prepariamo una crema pasticciera:
Mettete il latte con il baccello di vaniglia sul fuoco…aggiungete le uova leggermente sbattute…la farina setacciata e lo zucchero…portare ad ebollizione girando con un cucchiaio di legno in continuazione fino a quando la crema non si addenserà…ci vorranno circa 10/12 minuti ,togliete il baccello di vaniglia. Lasciate raffreddare.
Una volta raffreddata mettetene un po’ nell’incavo della “pesca” e accoppiatelo con un altro guscio vuoto….
In un piatto mettere il liquore allungato con dell’acqua…
imbeveteci le “pesche” e rotolatele nello zucchero semolato…mettete così la pesca nel pirottino e aggiungete una foglia di zucchero per farla sembrare vera!

Ricette correlate:

Lascia un tuo commento