Sporcamuss (dolce tipico di Bari e dintorni)

DSCI1274   Prima di darvi la ricetta vi scrivo come mai questo dolce ha questo nome così curioso: Sporcamuss in pugliese significa sporca-muso…..questo succede perchè il dolce si mangia caldo e quando lo si addenta, la crema calda, tende a fuoriuscire…e ci si sporca…per questo si chiamano Sporcamuss! 😉

Ingredienti per una ventina di dolcetti:

Una confezione di pasta sfoglia già pronta rettangolare-

1 tuorlo-50 g di zucchero-50 g di farina-200 ml di latte- la buccia di 1 limone.

Portare ad ebollizione il latte con la buccia di limone avendo avuto cura di eliminare la parte bianca.
In una ciotola sbattete con le fruste il tuorlo, lo zucchero e la farina….versate un pochino di latte caldo nel composto, togliete la buccia di limone, mescolate continuando a versare tutto il latte.
Rimettete la crema sul fuoco a fiamma bassissima e lasciare per due o tre minuti, mescolando continuamente per non fare attaccare la crema sul fondo.

Ora stendete la sfoglia e ricavate dei quadrati più o meno regolari, cospargeteci  sopra dello zucchero semolato e infornate a 200° per circa 10 minuti, fino a quando risulteranno gonfi e dorati.

Una volta raffreddati tagliateli in due per lungo e mettete in ognuno un cucchiaio colmo di crema….passate 2 minuti in forno caldo….spolverizzateli di zucchero a velo e servite….ci vuole più tempo a scrivere la ricetta che a prepararli! 😉

Ricette correlate:

Lascia un tuo commento